NewsAvvicendamento nel Consiglio di fondazione della Cassa pensione

Avvicendamento nel Consiglio di fondazione della Cassa pensione

Il 1° novembre 2017, Thomas Bärlocher subentrerà a Thomas Vögeli quale membro del Consiglio di fondazione della Cassa pensione di Credit Suisse Group (Svizzera).

Thomas Bärlocher dal 1° novembre 2017 siederà quale rappresentante dei dipendenti delle società affiliate di Credit Suisse all’interno del Consiglio di fondazione della Cassa pensione di Credit Suisse Group (Svizzera). Economista aziendale con post-diploma di Financial Consultant SUP e un EMBA UZH, lavora dal 2009 per BANK-now, prima come responsabile del finanziamento creditizio e dal 2015 in veste di responsabile del finanziamento di veicoli e membro del Consiglio direttivo di BANK-now. Il cinquantaseienne è inoltre nel Comitato direttivo dell’Associazione Svizzera delle Società di Leasing (ASSL) e dell’organismo di autodisciplina (OAD/ASSL).

Thomas Bärlocher assume le sue nuove funzioni per la durata del mandato del suo predecessore Thomas Vögeli, che in seguito a un cambiamento del datore di lavoro rimette il suo mandato in qualità di membro del Consiglio di fondazione.

Compiti del Consiglio di fondazione
In qualità di organo supremo, il Consiglio di fondazione dirige e controlla la Cassa pensione di Credit Suisse Group (Svizzera), stabilisce la strategia globale della Cassa pensione e ne sorveglia l’attuazione. Durante i quattro anni del mandato, i membri del Consiglio di fondazione si impegnano in particolare negli ambiti previdenza, investimenti patrimoniali, gestione del rischio e organizzazione della Cassa pensione. L’organo supremo, composto da dodici membri, elegge il gerente, i periti in materia di previdenza professionale nonché l’ufficio di revisione e stabilisce la composizione dei comitati e Committee della Cassa pensione.