Navigations

Pagine importanti

Rimunerazione 2020 della Cassa pensione

Menu
Back
News Detail

Rimunerazione 2020 della Cassa pensione

La rimunerazione degli averi della Cassa pensione ammonta al 2,25% per il 2020.


Il Consiglio di fondazione ha definito, per la rimunerazione dello strumento risparmio per rendita, un tasso d’interesse del 2,25% per il 2020. Contestualmente, il tasso d’interesse prospettico per il 2021 è stato fissato all’1,0%. Il tasso d’interesse prospettico determina la rimunerazione dei capitali di vecchiaia a risparmio per periodi inferiori a un anno.

Lo scopo primario del Consiglio di fondazione è quello di mantenere in maniera sostenibile l’equilibrio finanziario della Cassa pensione nel lungo periodo. Il Consiglio di fondazione nel 2020 ha deciso di rafforzare ulteriormente la capacità di rischio e la stabilità della Cassa pensione mediante un aumento strategico dal 16% al 20% della riserva di fluttuazione. È stato possibile conseguire questo obiettivo già nel 2020, grazie all’eccellente performance stimata al 6,1% (al 5 gennaio 2021). Il grado di copertura è pari al 120% circa (a fine 2020) rispetto al 116,4% della fine del 2019, pertanto la Cassa pensione si trova in un’ottima posizione per affrontare le sfide future.

LLL::Public.Partials.ToTop.header